Top
Blog > Blog >

Quale stile di arredamento scegliere per la propria casa?

04.12.2020

Quale stile di arredamento scegliere per la propria casa?

 

 

Quando si è procinto di arredare casa, nonostante capiti spesso di sfogliare riviste e siti web di interior design, si presentano quasi sempre delle difficoltà.

Qual era la foto che avevamo visto con quel letto carino? Quale cucina avevamo visto in tv che ci piaceva tanto?

Un conto è prendere ispirazione, ma creare delle vere e proprie ambientazioni può essere non facile. L'arredamento è una scelta estremamente soggettiva, che appartiene solo a noi e servono le giuste basi per evitare che il tutto si trasformi in un incubo.

 

Il mondo dell'arredo è molto vario e conoscere tutti gli stili dell'arredamento dai quali poter trarre ispirazione, può essere utile per capire meglio i tuoi gusti e le tue priorità.

Per comprendere meglio cosa può fare al caso tuo, ti sarà utile conoscere le occasioni presenti sul mercato.

Iniziamo quindi con esporti 5 stili di arredamento che devi assolutamente conoscere per poter farti un'idea di quale può essere l'arredamento giusto per la tua casa e per aiutarti ad arredare la casa dei tuoi sogni. 

 

 

Quale stile di arredamento scegliere per la propria casa?

5 stili di arredamento che devi assolutamente conoscere.

 

 

 

Minimalista

 

 

 

 

Quando si decide di arredare casa secondo i principi dello stile minimal, decisione che spesso rispecchia il proprio animo, significa privilegiare l’essenzialità e la funzionalità nella scelta degli arredi, creando così spazio nell’abitazione per potersi muovere più facilmente, senza l’ingombro di oggetti inutili.

Soprattutto in considerazione del fatto che le abitazioni di moderna costruzione vengono realizzate con metrature ridotte rispetto agli Anni 70 ed 80, diventa importante scegliere e puntare su ciò che serve, eliminando il superfluo.

Questo stile è senz'altro l'ideale per tutti coloro che amano l'ordine ed è il meno indicato per chi ama gli ambienti caldi e coccolosi.

 

 

 

 

Shabby Chic

 

 

 

 

 

Letteralmente tradotto come "Vissuto/elegante", lo stile di arredamento Shabby Chic grazie al forte successo consolidato è diventato un vero e proprio stile. La sfumatura cromatica predominante è il bianco, il beige, il grigio e tutti rigorosamente pastello.

Ciò che caratterizza questo stile di arredamento è l'usura dei mobili che richiama ad un qualcosa di vissuto.

Questo tipo di mobili presentano linee complesse, sono molto ricchi di dettagli e molto caratterizzanti, richiedono di essere progettati in modo molto accurato e sulla base di un'ottima conoscenza di orgnaizzazione degli spazi.

Per chi ama le tendenze vintage ed i materiali vissuti, questo è lo stile ideale.

 

 

 

 

Scandinavo

 

 

 

 

Lo stile svedese, è uno stile di arredamento conosciuto anche come scandinavo ed è caratterizzato da toni chiari di sfondo, linee pulite e un nucleo caldo e vivace.

Il colore dominante di questo stile è il bianco, proprio per compensare alla scarsità di luce caratteristica dei paesi nordici. Il bianco è spesso accostato ai colori naturali dei materiali, con un significato di rispetto della natura.

Lo stile scandinavo è tra i più apprezzati e desiderati quando è ora di arredare la propria casa. Il motivo è che molte persone si ritrovano nell’atmosfera che queste case creano. Lo stile nordico può essere per tutti, ma soprattutto per le persone che amano il bianco e i colori tenui, il legno e il tessile naturale

 

 

Vintage

 

 

 

Tutto ormai può essere considertato vintage e risluta alquanto difficile stabilire quali mobili e oggetti appartengano veramente a questo stile di arredamento, ma per semplificare le cose si possono considerare vintage tutti quegli elementi di arredo sopravvissuti al tempo e appartenenti ad un'epoca specifica.

L'arredo che richiama gli anni Cinquanta ad esempio, celebra l'epoca del modernariato, dei tipici arredi delle case americane senza troppi fronzoli e soprattutto delle prime produzione di serie.

Si tratta di arredi che hanno un'ottima capacità di essere accostati ad elementi d'arredo contemporanei.

Per chi ama le tendenze vintage ed i materiali vissuti, questo è lo stile ideale.

 

 

 

Industriale

 

 

 

Avete presente il classico loft di New York, mostrato spesso anche nei film americani? 

Lo stile d'arredamento industriale non manca di strutture rigide, spazi con tonalità prevelentemente di grigio ed elementi di seconda mano, ma con un tocco di eleganza e vitalità.

Finestre luminose enormi, acciaio, divani in pelle nera e mattoni a vista, sono senza dubbio gli elementi più caratteristici di questo stile.

Il cemento diventa un materiale di grande pregio in questi edifici: utilizzabile in più soluzioni, la più utile è sicuramente la pavimentazione.

Un pavimento interamente in cemento lucido di un bel grigio intenso, tipico dell’arredo industrial, non solo regala un tocco davvero particolare al locale ma, grazie all’assenza delle fughe tra le piastrelle, l’effetto di continuità ininterrotta aumenta lo spazio percepito.

Inoltre gli elementi cementizi si abbinano gradevolmente con tutto ciò che è di legno, poiché le sue tonalità naturali bilanciano la freddezza di questo materiale. 

 

 

 

Come scegliere lo stile giusto per la propria casa

 

Ricordati che scegliere lo stile d'arredamento giusto per la propria casa, è solo il punto d'inizio: da qui in poi bisogna capire in che modo i tuoi gusti possono sposare le tue esigenze.

 
 
 

 

 

 
Ti è piaciuto l'articolo? Potresti leggere anche: 
 
Come pulire i mobili della cucina? I migliori rimedi naturali
 
Cucina piccola? Alcuni trucchi per ottimizzare al meglio gli spazi

 

 

CATEGORIE

FOLLOW ME

NEWSLETTER

Dichiaro di aver letto e compreso l'informativa sulla privacy e acconsento all’utilizzo dei miei dati personali per l’invio della newsletter

Contatti

+39 0444 466939
+39 0444 665780
info@annieclaire.eu
Annieclaire0039
+39 0444 466939